venerdì 29 aprile 2016

Summer Camp

Per il secondo anno del Summer Camp abbiamo cambiato location e scelto nuovi compagni di viaggio, ma la passione e il desiderio di divertirci insieme sono rimasti immutati.

La splendida cornice dell'Eurosporting di Cordenons, con i suoi campi sia al coperto che all'aria aperta è pronta ad ospitarci per questa splendida avventura!!!
Gli amici con cui condivideremo le nostre giornate saranno gli istruttori di "Sport & Fun", esperti in multidiscipline, laureati  in scienze motorie. La pallacanestro ci sarà, ma in un ottica di sviluppo motorio completo, a tutti i partecipanti sarà data l'occasione di cimentarsi in svariate attività sportive, come Tennis, Atletica, Ping-Pong, Calcio, Paddle e tanti altri, così come non mancheranno momenti aggregativi extra-sportivi, oltre al canonico tuffo in piscina.
Siamo felici di annunciare a tutti i nostri tesserati che, grazie alla collaborazione con Eurosporting e Sport & Fun, organizzeremo il Summer Camp a partire da lunedì 13 giungo sino venerdì 1 luglio. 
Tutti i dettagli all'interno del volantino o in sede nei giorni di martedì e venerdì dalle 17:00 alle 19:15.

giovedì 28 aprile 2016

UNDER 13 Henry Glass



Finisce con una vittoria il campionato Under 13 Henry Glass della 3S.
In attesa degli ultimi risultati, noi potremmo esserci classificati terzi nella coppa primavera, alle spalle del Maniago e del Casarsa.
Un risultato sicuramente prestigioso, considerando che abbiamo partecipato al torneo con una formazione esordienti.
La partita con Brugnera è iniziata ancora una volta con una nostra buona difesa che riesce a limitare l’attacco dei ragazzi di Tonon e chiudiamo il primo quarto con un vantaggio di dieci lunghezze.
Nel secondo quarto la presenza sotto canestro di Colussi si fa sentire e, grazie anche alla precisione al tiro del compagno De Nicola, i brugneresi si avvicinano, dimezzando lo svantaggio e portandosi a sole cinque lunghezze di distacco.
Alla ripresa del gioco, sono ancora i canestri di Bortolus e Ndompetelo che ci permettono di mantenere le distanze sugli agguerriti ospiti.
L’ultimo quarto festeggiamo il rientro in campo di Lomele che realizza tutti i suoi 11 punti in questo periodo.
Ora tutte le attenzioni sono rivolte al campionato esordienti che ci vedrà in campo ancora due volte, contro il Cellina e il Porcia, prima di scontrarci con i forti vincitori dell’altro girone, il Cordovado, per definire il primo e il secondo classificato in provincia.

3S Henry Glass vs Brugnera 62-50 (21-11; 11-16; 16-12; 14-11)
Peron, Moroldo 5, Bortolus 15, Cerne 2, Baccin, Serrao 2, Medizza 2, Valese 3, Della Toffola, Lomele 11, Ndompetelo 16, Dal Maso 6.

UNDER 14 Elite

Lo staff tecnico e dirigenziale si congratulano con l'atleta Stefano Faloppa per la convocazione al Raduno di Avviamento Tecnico Federale Nord della selezione U.14, in programma a Pescara dal 5 all'8 maggio 2016 e che vede coinvolte le regioni Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Lombardia, Piemonte, Trentino Alto Adige, Valle D'Aosta e Veneto.
Un sincero in bocca al lupo.
                                                                                                 

martedì 26 aprile 2016

Under 13 - Ottica De Marco

Basket Cordovado - Ottica De Marco 48-53

Basket Cordovado
Geromin 7, Bot T. 14, Polito, Ros, Dondonibus, Bot G. 18, Trevisan, Lizzani, Zambon 2, Paciulli 4, Maiola.
All.re: Michele Pivetta

Ottica De Marco
Polo 9, Puiatti 7, Pilutti 11, Lenarduzzi, Stefanutto, Corvezzo 19, Marcon 2, Moretti 3, Zanardo 2, Burin, Rodaro.
All.re: Matteo Celotto

Arbitro: Andrea Miniutti  

Si conclude sul parquet di Cordovado l’annata del team marchiato Ottica De Marco, che coglie il sesto successo su altrettante partite in questa seconda fase, garantendosi così la seconda piazza provinciale, alle spalle di un imbattuto Rorai. 
Il team allenato da Pivetta è stato più pronto in avvio di gara, aggredendo il match alla giugulare con tre conclusioni pesanti a bersaglio, di cui una sulla sirena di fine periodo, spingendosi meritatamente a +9 (21-12). Registrata la fase difensiva e aggiusta la mira nella metà campo d’attacco, i bianco-verdi cominciano una lenta rimonta, senza ansie o frenesie, raggiungendo il pari  sul finire della seconda frazione, quando una giocata da 4 punti (bomba più fallo) di Pilutti manda le squadre al riposo lungo in perfetta parità (27-27).
L’inizio della ripresa sorride al team del presidente Tosoni, che punge puntuale in contropiede, e trova buone soluzioni quand’è costretto ad attaccare a difesa schierata (come testimoniano i 19 punti nel parziale realizzati da 7 giocatori diversi). 
Gli ultimi 10 minuti sono ben amministrati dai giovani cordenonesi, che anche di fronte alla zona locale, trovano buoni spunti, concretizzati da un ispirato Corvezzo (tutti suoi i 7 punti in questo frangente), i cui canestri spengono ogni tentativo di rimonta avversaria.
Camaleontica e quadrata, la squadra ha saputo far fronte ad alcune assenze, oltre alla giornata no nella metà campo offensiva di capitan Marcon (tenuto al minimo stagionale dalla difesa di Cordovado), a dimostrazione della crescita del gruppo nella suddivisione delle responsabilità.


Va dunque in archivio la stagione ufficiale 2015/2016, con le attività che continueranno in attesa di definire la partecipazione ad alcuni tornei, prima del definitivo “rompete le righe”. 

DESTINA A NOI IL TUO 5 X 1000


Under14 Elite

Economy Rent - Pallacanestro Monfalcone 81-46

Economy Rent
Rinieri, De Ros 12, Bot, Paludet 8, Finardi 11, Da Pieve 6, Cattaneo 6, Furnari 4, Faloppa 14, Basso 5, Burello 3, Colombo 12.
All.re: Matteo Celotto

Pallacanestro Monfalcone
Bucchini 7, Mattiussi, Loda, Muggia, Chermaz 8, Misciali 2, Zamparo 5, Rao, Zuppi 2, Leschiutta 2, Botta 18, Testino 2.
All.re: Marco Maran

Arbitri: Allegretto, Olivieri

Undicesimo turno di ritorno per l’Economy Rent nel campionato Under14 Elite, con la formazione cordenonese impegnata tra le mura amiche contro la cenerentola Pallacanestro Monfalcone, domata agevolmente da Basso e compagni, soprattutto grazie al primo e all’ultimo parziale di gioco.
Nei primi 10 minuti del match i ragazzi di casa sono bravi a costruire un primo solco decisivo grazie a una buona presenza nel pitturato di Cattaneo, ben imbeccato da un ispirato Colombo, portandosi così sul 25-6 a fil di sirena.
I bianco-rossi restano in scia nel punteggio grazie ai secondi tiri (sono ben 12 nei primi due quarti) concessi soprattutto per un’eccessiva pigrizia difensiva, che si prolunga anche nella terza frazione, quando gli ospiti con un 7-0 di parziale si avvicinano nel punteggio in pochi minuti. Le iniziative a tutto campo di De Ros, Colombo e Paludet ricacciano indietro i cantierini e traghettano l’Economy Rent alla vittoria stagionale numero 14.


La squadra tornerà sul parquet in un inconsueto turno infrasettimanale, mercoledì 4 maggio, ore 20:00, quando in via peruzza affronterà il Torre Basket di coach Spangaro.  

lunedì 25 aprile 2016

U.20 Elite

Pronti per la partenza per Rovereto (TN)

1^ Gara:

INTERMEK 3S - DESPAR 4 T0RRI FERRARA   57 - 59  (13/22; 26/27; 38/45)

INTERMEK 3S: Obiri 2, Rizzo 3, Pezzutti 8, Corazza 9, Mezzarobba 5, Dello Iacono 9, Scaramazza 7, Randazzo 3, Meneguzzi, Turchet, Toppan, Bertola 11. All.re Montena
Tl=9/19; T3=6/22

FERRARA: Bergamin 12, D'Angelo 14, Marchetti 2, Betti 3, Bertocco 10, Ardizzoni 5, Guma n.e., De Palo n.e., Sartore 2, Magni 11. All.re Ravagni
TL=15/22, T3=8/24

Arbitri: Biondi/Volgarino

2^ gara:   26/04/2016 ore 16:30

LE BOCCE ERBA - INTERMEK 3S   60 - 42  (18/17; 42/27, 49/35)

ERBA: Meroni, Bottinelli, Rigamonti E., Ceppi 21, Galli, Rigamonti A. 12, Bloise 10, Cazzaniga, Stilla, Crippa 1, Colombo 14, Romanò 2. All.re Testa
TL=13/24  T3=7/23

INTERMEK 3S : Obiri, Marchi, Pezzutti 2, Corazza 3, Mezzarobba 1, Dello Iacono, Scaramuzza 4, Randazzo, Meneguzzi 4, Turchet 4, Toppan 2, Bertola 22. All.re  Montena
TL=7/8  T3=3/20

Arbitri: Giazzi/Tadic


3^ gara:  27/04/2016  ore  11,30


INTERMEK 3S - AUXILIUM PALL. TORINO   45 - 51  (12/11; 23/24; 32/40)

INTERMEK 3S: Obiri, Rizzo 2, Marchi 2, Pezzutti 4, Corazza 8, Mezzarobba,  Dello Iacono  4, Scaramuzza 7, Meneguzzi, Turchet 1, Toppan, Bertola 17.  All.re Montena
TL= 8/12  T3= 3/14

AUXILIUM PALL. TORINO: Blotto 9, Dello Iacovo, Bottiglieri 1, Di Matteo 24, Fantolino 7, Bianco 1, Orsini 5, Tarenzi 2, Crespi 2, Piovano. All.re Porcella
TL=13/19  T3=6/19

Arbitri: Vantini/Menegalli


U18 Eccellenza

MONCALIERI/ 3S AUTOSCUOLA CORDENONESE 69/34 (21/13; 38/15; 56/25)

MONCALIERI: Rosta, Neri 10, Zampini 7, Abrate, Preziuso 2, Ceccatelli 7, Buffo 6, Fontana 8, Pavicevic 7, Treier 6, Caruso 7, Gustetto 9. All.re Di Meglio

TL=15/23; T3=2/8

3S AUT. CORDENONESE: Corazza, Rizzo 3, Pezzutti 2, Randazzo 2, Dello Iacono 7, De Santi 9, Mezzarobba 9, Turchet 2, De Nardo, Oyeh. All.re Montena

TL=6/8; T3=2/9

Arbitri: Cufari/Dell’Accio

domenica 24 aprile 2016

UNDER 13 Henry Glass



Penultima partita della Coppa Primavera, che terminerà mercoledì prossimo con la partita in casa contro il Brugnera.
L’incontro si svolge nella palestra delle scuole di Fiume Veneto, i nostri avversari sono una formazione mista di 2004 e 2003.
La gara si mette subito sul giusto binario per noi che, con un’attenta difesa e un proficuo attacco, ci portiamo subito con un vantaggio in doppia cifra.
Le ampie rotazioni non portano a cali di gioco e tutti riescono a dare il loro contributo per la vittoria finale, chi con punti in attacco e chi con rimbalzi e difesa.
A fine gara i punti sono equamente divisi; 60 per il terribile terzetto Bortolus/Valese/Ndompetelo e 15 per il resto della formazione.
Come anticipato a inizio articolo, prossimo impegno mercoledì 27 aprile alle ore 17.30, palestra scuole Medie.
Avversario il Brugnera Basket.


Fiume Veneto vs 3S Henry Glass 46-75 (7-18; 12-19; 12-23; 15-15)
Bonadio 2, Bortolus 16, Predieri 2, Brusadin 2, Molent 2, Medizza 3, Valese 19, Argentin, Ndompetelo 25, Turrin, Dal Maso 4.

sabato 23 aprile 2016

C silver

Per questa volta lasciamo le statistiche e la cronaca in secondo piano.
Prima vengono la gioia, l'emozione e la voglia con cui abbiamo ottenuto una vittoria voluta, sperata e cercata con tutta la determinazione possibile vista l'importanza che aveva, soprattutto sapendo già che costituiva il primo match-ball a nostra disposizione per ottenere, con 3 turni di anticipo, la promozione diretta in C Silver grazie alla vittoria del Casarsa sulla nostra diretta
inseguitrice, la US Goriziana.
La gioia è stata, se possibile, ancora maggiore considerando che i due punti sono arrivati dopo un tempo supplementare in cui abbiamo, finalmente, preso il sopravvento sulla squadra ospite.
Le immagini di questa vittoria sono la disponibilità di Cipolla a sacrificarsi in difesa sul fromboliere Facchini, l'ennesima battaglia sotto le plance di Bertola, il nostro Capitano che vuole restare in campo nonostante il riacutizzarsi della contrattura lo costringa a giocare zoppicando, il coraggio di Teo Dalmazi e Brunetta a prendersi le triple (e a realizzarle) nonostante fino a quel momento non l'avessero mai messa, la panchina che ha continuato ad incitare il quintetto di volta in volta in campo anche quando sembrava che Monfalcone riuscisse sempre a controbattere alle nostre iniziative.
Ecco che l'esultanza in campo a fine partita è stato il giusto coronamento di tutto quanto sopra descritto, come anche la doccia ad un felicissimo e stremato Coach Fantin...
Ed ora veniamo alla cronaca: la partita è stata per noi per 40' una autentica ed adrenalinica corsa ad inseguimento in cui Monfalcone ha dettato i ritmi riuscendo sempre a trovare l'uomo libero per scoccare il tiro migliore. Autentico rebus per la nostra difesa è stato la guardia Facchini, autore di una prestazione straordinaria da 32 punti in 33 minuti con alcune realizzazioni ottenute con il difensore addosso e con la mano in faccia. Ancora una volta la nostra arma in più sono state le rotazioni ed il coraggio di lasciare rifiatare i giocatori chiave anche a costo di subire qualche canestro di troppo.
La scelta, come accaduto in altre partite, ha pagato i dividendi sperati nell'ultimo quarto quando abbiamo raggiunto Tessarolo e compagni e, soprattutto, nell'overtime quando siamo "abbiamo messo la freccia" e siamo scappati via grazie ad un ispirato Brunetta (8 punti dei suoi 17 totali realizzati nel supplementare) prendendo subito un margine che si è rivelato decisivo per la vittoria finale.
Il resto è testimoniato dalle foto: le "docce" fredde in campo a Coach Fantin ed a Capitan Celotto e la gioia in campo di tutta la squadra.

Finalmente C siamo...


Il direttivo si complimenta con la squadra per la meritata promozione
grazie ragazzi


3S INTERMEK/MONFALCONE-PALL. 78/71
(12/19; 33/38; 51/54; 66/66)

3S INTERMEK: Dalmazi Mi. 2, Celotto 15, Scaramuzza, Cipolla 14, Brunetta 17, Cauz 2, Dalmazi Ma. 5, Bagatella, Corazza, Bertola 17, De Nardo 6, Toppan. All.re Fantin

TL=24/36; T3=4/26

MONFALCONE-PALL.: Scocchi, Feri 1, Bertossa 10, Quintabà 5, Facchini 32, Porcari 6, Fusco 6, Scarel 6, Tessarolo 5, Rosso. All.re Gregori

TL=14/19; T3=9/29

Uscito 5 falli: Quintabà, Facchini, Rosso

Fallo tecnico: Facchini
 

Arbitri: Gregoratti/Parisi

Celotto: 5/8 da 2 + 0/2 da 3 + 5/5 tl
Cipolla: 8 rd + 6 assist
Brunetta: 3/6 da 2 + 1/6 da 3 + 8/9 tl

Bertola: 5/10 da 2 + 1/1 da 3 + 4/7 tl

Bertossa: 3/6 da 3 + 1/2 tl
Facchini: 7/12 da 2 + 4/9 da 3 + 6/8 tl
Fusco: 9 rd + 3 ra

UNDER 18

3S BASKET CORDENONS EDIL NARCISO- POL. DIL BRUGNERA BASKET: 60 – 42
[12 – 19] [21 – 9] [15 – 7] [12 – 7]

Silvestrin, Diana 2, Erla 12, Iudica 5, Bagatella 5, Mastropietro 6, Boccalon 11, Metellini, Zanusso 8, Rinieri 2, Rado 7, Cappellaro 2.

Giovevole vittoria per l’Under 18 del Cordenons.
Un’impresa da gente di fegato. Perché occorreva il coraggio di ribaltare un risultato dopo la partita dell’andata persa di 7 punti. E serviva la forza di cambiare pelle, avere un atteggiamento ed una energia diversi rispetto a quelli messi in campo nei due incontri precedenti. E perché alla fine del 1° quarto il punteggia diceva: + 7 per gli ospiti. Insomma difficoltà su difficoltà.
…Poi, però, il pensiero, la concentrazione, il desiderio, tornavano alla missione che i ragazzi della 3S avevano giurato di compiere.
Una partita stimolante anche per il cuore: sistema cardiocircolatorio sottoposto ad una attivazione elevata: si doveva correre, eccome!
Una serata in cui la bile è comunque stata sollecitata! Canestri mancati e opportunità sciupate fanno sobbalzare e anche qualcos’altro!
Apparato muscolo-scheletrico spronato: c’era da lottare ai rimbalzi, sopportare i contatti, spingere e resistere.
A fine partita sistema nervoso integro e animo in pace… per il momento.

YELLOW FESTIVAL - FIRENZE



Il nostro giocatore esordiente Aaron Lomele è stato selezionato per far parte della rappresentativa Friuli-Venezia Giulia che parteciperà alla Festa Nazionale del Minibasket “Yellow Festival” che si terrà a Firenze dal 23 al 25 Aprile.
Il torneo Minibasket è organizzato dall’ANSF (Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie) insieme alla Federazione Italiana Pallacanestro ed alla Polizia Ferroviaria.
Al torneo parteciperanno 19 rappresentative regionali, 5 rappresentative delle province toscane, 8 rappresentative della città di Firenze.
Facciamo tutti un grosso in bocca al lupo al nostro giovane atleta.