giovedì 30 aprile 2015

ESORDIENTI

Basket Maniago - 3S Basket Cordenons 15-41

Terza gara stagionale contro la formazione dei coltellai, e terzo successo a favore del team esordienti del presidente Tosoni. Nella giornata di San Marco, qualcuno si è presentato appesantito dai festeggiamenti, ma dopo un primo quarto più di digestione che di studio (3-7 il parziale), i nostri mettono il turbo e chiudono all’intervallo sul 7-19. Negli ultimi due quarti, i ragazzi sono bravi a non cedere alle avance dell’appagamento e continuano a giocare incrementato il vantaggio sino al 15-41 finale.

Prossimo appuntamento mercoledì 6 maggio ore 18.00, quando farà visita alla palestra delle scuole medie la formazione di Cordovado, per la terza ed ultima giornata del girone di andata della seconda fase.

martedì 28 aprile 2015

Under 13

3S Basket Cordenons - Pol. Casarsa 64-51 (14-9; 31-19; 44-39)

3S Basket Cordenons: Polo, Pilutti 2, De Ros 4, Puiatti, Marcon 2, Bravin 5, Bot 2, Da Pieve 4, Rinieri 13, Casara 4, Palena 22.
Allenatore: Matteo Celotto

Pol. Casarsa: Trivalic 1, Piscitelli, Morin 6, Berlese 5, Liva 2, Di Cosimo 4, Vegnaduzzo 15, Mitri, Castellarin 5, Moro 2, Fasan 4, Leschiutta 2.
Allenatore: Diego Napoli
Aiuto allenatore: La Penna

Arbitro: Gabriele Palombi

Ultimo atto del campionato under 13 che ci ha visti affrontare il team casarsese guidato in panchina da coach Napoli. Come nel match di andata, i nostri sono bravi a comandare sin dalle battute iniziali, ma due disattenzioni nel finale di primo quarto costano care ai bianco verdi, che in un attimo dilapidano il +9 costruito sin li, e chiudono il primo mini parziale sul 14-9.
Spirito di sacrificio e caparbietà difensiva, sospingono il team di casa ad un altro piccolo allungo anche nella seconda frazione di gioco, quando una bomba di Rinieri, inframmezza due penetrazioni mancine di Paludet.
Il rientro dagli spogliatoi è pero sonnacchioso per i nostri atleti, troppo pigri in entrambe le metà campo. Casarsa ne approfitta, e sospinta da un ispirato Vegnaduzzo (8 punti nel quarto), riapre totalmente i giochi, e ci si invola agli ultimi 10’ sul risultato di 44-39.
Nel periodo conclusivo, la difesa di squadra si alza di tono, ritrovando contributi preziosi da tutti i ragazzi scesi sul parquet. A giovarne in primis è l’attacco, con le scorribande di Palena, i liberi di Bravin che mettono la parola fine ai tentativi di recupero ospite, con il punto esclamativo di Rinieri che insacca allo scadere da appena oltre la metà campo.
Va dunque in archivio la stagione under 13, con un bilancio sicuramente positivo, soprattutto nella seconda fase, quando le partite si sono alzate di livello, e siamo stati in grado di crescere gara dopo gara, approfittando delle opportunità che il campo ci ha presentato, come le partite punto a punto con Balonsesto (una vinta al supplementare), la sfida ardua quanto stimolante col Torre Basket, la gestione delle rimonte avversarie con Casarsa e Nuovo Basket 2000 nel match di andata.

Siamo ora in attesa di definire la partecipazione ad un torneo, per chiudere al meglio questo straordinario percorso.

lunedì 27 aprile 2015

UNDER 17 Eccellenza

Otto punti nel primo quarto e sei nel secondo sono il bottino che la 3S è riuscita a mettere a referto nella trasferta in terra veneta, a fronte dei trentatre subiti dalla Rucker.
Questo è l'inizio del match di sabato scorso.
San Vendemiano attendeva da tempo l'occasione per vendicare la sconfitta subita all'andata, quando siamo riusciti a vincere l'incontro nonostante il dominio fisico e atletico dei nostri avversari.
Ma a casa loro non avevano nessuna intenzione di ripetersi e si è visto dall'intensità della difesa fin dal primo minuto.
Nell'intervallo si muove qualcosa e Cordenons rientra in campo con una grinta diversa e prova a dare una scossa all'incontro.
A fine terzo quarto raggiungiamo il minimo scarto sul 41 a 33, poi la difesa di casa chiude di nuovo le maglie e mette in cassaforte il risultato.
Prossimo appuntamento a Bergamo sabato 2 maggio.

P.S.: stiamo organizzando una corriera per la trasferta di Varese del 16 maggio 2015. Chi volesse seguire l'ultima partita al Palawhirpool, si metta in contatto con la segreteria.
 
S.VENDEMIANO/3S EDILNARCISO  56/39 (19/8; 33/14; 43/33)

S.VENDEMIANO: Boato, Vettorel 5, Bastianel 2, Chinellato 3, Alpago 19, Poser 15, Zamattio 4, Bordignon, Girardo 8, Gnocato. All.re Bonivento

T/3=2/17; TL=12/19

Uscito 5 falli: Chinellato
Fallo antisportivo: Zamattio

3S EDILNARCISO: Corazza 8, Rizzo, Pezzutti, Castellarin 14, De Marco, Dello Iacono 6, Zanardo, Boccalon, Mezzarobba, Rado 2, De Nardo 4, Tushe 5. All.re Montena

T/3=4/20; TL=7/10

Uscito 5 falli: Tushe

Arbitri: Barbagallo/Sandu

SERIE D

INTERMEK 3S BASKET CORDENONS - POM MONFALCONE 88 - 63 (1° Q. 29-26, 2° Q. 54-37, 3° Q. 75-51, 4° Q. 88-63)

Intermek 3S Basket Cordenons: Lecce 3, Celotto 19, Cipolla 13, Brusadin 4, Colussi 1, Brunetta 8, Cauz, Bovolenta 15, Marella 13, Bertola 2, Scaramuzza 10, Corazza,. All. Fantin, Ass. All. Celotto.

Pom Monfalcone: Marras 8, Capraro 8, Bertossa 5, Cherubin 2, Dekic, Porcari 4, Fusco 10, Tessarolo 13, Dalla Pozza, Rosso 7, Cisilin 6. All. Gregori.

Arbitri: Sigg.ri Del Fabbro e Galli

L'Intermek 3S Basket Cordenons vince in casa gara 1 dei quarti di finale di play-off promozione contro Pom Monfalcone per 88-63; per l'occasione il palazzetto dei padroni di casa è praticamente sold-out con una massiccia presenza di atleti delle giovanili dei bianconeri.
Il primo quarto è particolarmente godibile con gli attacchi che la fanno da padrone. Per gli ospiti fa la voce grossa Tessarolo, giocatore esperto e particolarmente temuto in casa 3S per le sue capacità realizzative, che segna 12 dei suoi 13 punti totali in questi primi 10 minuti. L'Intermek è brava a rispondere colpo su colpo agli ospiti e al 4° opera il primo sorpasso sul 10-9 grazie ad un gioco da tre punti di Cipolla che segna, subisce fallo e realizza il libero aggiuntivo. Nei successivi 3 minuti la 3S mette a segno il primo break (9-3) grazie ai suoi giocatori più esperti, Cipolla (4 p. in questo frangente), Marella e Celotto che insacca la tripla che chiude questo primo strappo. Gli ospiti non ci stanno e, soprattutto grazie al già citato Tessarolo, riescono a rientrare ed a rimanere in partita. A tenere avanti i padroni di casa ci pensano con due triple Celotto e Lecce, prima che ancora Tessarolo sulla sirena infili la bomba con difensore addosso che fissa il punteggio sul 29-26 a favore 3S. Nel secondo quarto i padroni di casa danno la svolta al match grazie ad una difesa aggressiva che concede 11 punti agli avversari, mentre in attacco trovano canestri sia sotto misura che da fuori area da ben 6 giocatori diversi. Il periodo si chiude con un parziale di 25-11 a favore Intermek ed un vantaggio di 17 lunghezze (54-37) sulla Pom.
Al rientro dalla pausa lunga Cipolla e compagni mantengono alta la concentrazione, soprattutto in difesa; in attacco riescono ad attaccare con lucidità la zona 1-3-1 ordinata da Coach Gregori e trovano  canestri da Celotto (tripla) e soprattutto Bovolenta e Scaramuzza (8 ciascuno). Dopo 30' il tabellone indica 75-51 a favore 3S.
Nell'ultimo quarto la partita prosegue senza particolari scossoni con l'Intermek che è brava a mantenere inalterato il divario fino al fischio finale.
Unica nota negativa l'infortunio occorso a Cauz durante uno scontro di gioco fortuito: per lui frattura del polso destro e stagione purtroppo finita. A lui va un grosso in bocca al lupo per una pronta guarigione da parte di tutti i compagni di squadra e dello staff tecnico.
Da citare la prestazione di Celotto, top scorrer dell'incontro con 19 punti (5/6 da 3p., 2/6 da 2p., 3 palle recuperate, 3 falli subiti) e di Bovolenta, 15 p. (5/8 da 2, 1/1 da 3, 2/3 t.l., 2 p.r.).

Ubaldo Pianezzola era presente all'incontro e ha pubblicato la gallery; clicca sulla foto.
https://www.facebook.com/piaubix/media_set?set=a.10206585497426629.1073742403.1547513595&type=1


domenica 26 aprile 2015

1° SUMMER DAY-CAMP

 Al Palazzetto di Cordenons


annate 2003 - 2008

      3 turni:

15 - 19 giugno
22 - 26 giugno
29 giugno - 3 luglio


Informazioni presso sede 3S Basket Cordenons
Martedì e Venerdì 17,00-19,00


_  _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _                                                                            

sabato 25 aprile 2015

Fiocco Azzurro

Si allarga la famiglia 3S con un nuovo tesserato, il piccolo Davide Celotto, figlio del coach Marco.
In esclusiva la foto del piccolo che invita tutti alla prima partita delle semifinali  Play-off promozione di domenica 26 aprile, alle ore 20.00 al Palazzzetto di Cordenons
 

venerdì 24 aprile 2015

ESORDIENTI

3S Basket Cordenons - Nuovo Basket 2000  63 - 17


Prima gara della seconda fase, nel torneo esordienti, che coincide con una delle partite più belle della stagione. Dopo quasi due mesi senza gare ufficiali, la voglia di tornare in campo ha svolto un ruolo chiave. Concentrazione, energia, letture e tanta voglia di coinvolgere tutti i compagni. Queste le chiavi per una gara di spessore, in cui undici dodicesimi del roster sono andati a punti, contribuendo con continuità durante tutto l’arco del match. La grande aggressività difensiva ha fatto poi il resto. Soddisfazione da parte dello staff tecnico, che ha intravisto i primi tangibili miglioramenti, in virtù delle proposte tecniche sin qui portate in allenamento. La strada percorsa sembra essere quella giusta, senza accontentarsi, ora bisogna proseguire sul sentiero dei miglioramenti, col sorriso sulle labbra.

Il prossimo incontro ci vedrà on the road, in quel di Maniago, sabato 25 aprile ore 17.30.   

mercoledì 22 aprile 2015

UNDER 17

AUTOSCUOLA CORDENONESE – BASKET AZZANO 49/60 (11/10; 28/22; 38/43)

3S: Bellucci, Bissi 22, Busiello 2, Cappellaro 7, Ceramicoli 4, De Caprio 4, Iudica 4, Mastropietro 6, Polato , Rinieri, Romanin, Simeoni. All. Nonis

Ultimo impegno di campionato per gli under 17 della 3S contro la squadra di Azzano Decimo che riesce a vincere la partita negli ultimi 2 quarti.
Primi dieci minuti terminati praticamente alla pari anche sul piano del gioco espresso in campo, poi si va alla pausa lunga con i ragazzi di coach Ivan in vantaggio di 6 punti.
Nel terzo e ultimo quarto si decide l’incontro con gli Azzanesi che realizzano nell’ordine 21 e 17 punti, mentre i “nostri” 10 e 11… troppo poco per pretendere di vincere la partita.
Comunque i numeri di questo torneo sono i seguenti: su 22 gare disputate le vittorie sono state 11 (4 fuori casa e 7 tra le mura amiche), 11 anche le sconfitte subite. Punti realizzati 1419 subiti 1343.
Con 22 punti la squadra bianco verde si colloca al settimo posto in classifica, una posizione non troppo esaltante ma dopo aver visionato tutte le squadre incontrate si deve ammettere che i ragazzi della 3S hanno pagato a livello fisico e qualche volta anche tecnico.
Certamente si può migliorare.
Ora per finire la stagione, oltre agli allenamenti, ci sarà la possibilità di partecipare a due tornei, uno nel mese di Maggio a Maniago e forse un altro a Vittorio Veneto verso i primi di Giugno.
Intanto ci si sta organizzando per la cena o pizzata di fine stagione con la “classica” sfida tra genitori e figli.
Approfittiamo per ringraziare tutti quelli che hanno collaborato e seguito questi ragazzi nella fantastica avventura che è il gioco del Basket!
Macs e Maicol

martedì 21 aprile 2015

UNDER 17 Eccellenza

Il treno è passato e non siamo riusciti a salire sull'ultimo vagone.
Dopo il -35, il -23 e il -24 degli ultimi incontri disputati contro i cugini dell'Azzurra Trieste, perdere di soli 7 punti è un buon traguardo ma rimane sempre una sconfitta.
Questo potrebbe essere l'ultimo treno perchè ora ci aspettano le trasferte più insidiose, in terra lombarda e nell'ostico campo della Rucker San Vendemiano, mentre a casa nostra si presenteranno i pretendenti al titolo nazionale della Benetton Treviso.
Tutte partite che sulla carta sono fuori dalla nostra portata, ma è giusto che sia così perchè da questo girone usciranno le squadre che giocheranno le finali per lo scudetto di categoria.
La partita con l'Azzurra è comunque stata combattuta fino all'ultimo minuto di gioco, con Trieste che prova ad allungare alla fine del terzo quarto.
Cordenons rientra subito in gioco ma nel finale un misto di stanchezza sommato alla superiorità degli avversari fanno si che il sogno si spenga al suono della sirena finale.
Prossimo impegno fra quattro giorni, sabato 25 aprile, quando andremo a fare visita alla Rucker San Vendemiano.
 
3S EDILNARCISO/TS-AZZURRA A  56/63 (16/19; 25/34; 43/54)

3S EDILNARCISO: Corazza 5, Rizzo, Pezzutti 5, Beretta 3, Castellarin 5, De Marco, Dello Iacono 9, Zanardo, Mezzarobba 7, Rado 4, De Nardo 2, Tushe 16. All.re Montena

T/3=5/22; TL=9/16

Uscito 5 falli: Castellarin/Tushe
Fallo antisportivo: Rizzo
Fallo tecnico: Castellarin

TS-AZZURRA A: Bordon, Toso, Demarchi 9, Capanni 3, Ruzzier 2, Suzzi 2, Lunardelli, De Denaro 12, Gobbato E. 19, Gobbato G. 10, Marcori 6, Mazzone. All.re Scala

T/3=6/15; TL=17/31

Arbitri: Vanni Degli Onesti/Spessot

UNDER 15

Si sono svolte a Corno di Rosazzo (UD) nei giorni 17-18-19 Aprile le Finali Regionali U15, alle quali abbiamo partecipato con la nostra squadra che si era classificata 1^ nella fase provinciale di Pordenone.
Le altre tre contendenti erano: Falconstar Monfalcone, Codroipo e Collinare Fagagna.
La prima partita abbiamo perso 63-57 contro Monfalcone, siamo stati troppo timorosi e poco aggressivi, partiti malissimo siamo finiti sotto di 18 punti (35-17) a meta' partita.
Al rientro in campo dopo la pausa si e' vista finalmente la squadra lottare e combattere e questo ci ha permesso di vincere il parziale del 3^ quarto (22-17) e di vincere anche il quarto conclusivo (18-11).
Purtroppo lo sforzo prodotto ci e' costato molto in termini di lucidita' nei minuti finali, quando eravamo riusciti ad avvicinarci a -5.
Nella seconda partita abbiamo incontrato il Codroipo, siamo partiti molto bene (12-12) alla fine del 1^ quarto.
Poi quando Codroipo ha alzato l'intensita' difensiva siamo crollati subendo un parziale di (26-7) nel 2^ quarto.
Soprattutto per merito del Codroipo non siamo piu' riusciti ad accorciare il divario che ci ha visto perdere 66-42.
Domenica mattina 19 aprile abbiamo giocato  l'ultima partita contro la Collinare Fagagna.
Alla partenza da Cordenons le facce dei ragazzi erano  un mix di delusione, tristezza e stanchezza e dentro di me pensavo e prevedevo un massacro da parte dei nostri avversari.
Invece come per incanto i ragazzi hanno messo da parte tutte le paure e incertezze e hanno sfoderato una bellissima prestazione.
Dopo un iniziale equilibrio con un grande crescendo abbiamo vinto per 84-57.
Dopo di noi Codroipo ha vinto largamente anche con Monfalcone  e conquistato meritatamente il titolo di Campioni Regionali da imbattuti.
Quindi si e' venuta a creare una classifica finale con noi, Collinare Fagagna e Monfalcone tutte con una vittoria a testa.
Per derimere la classifica finale si e' ricorsi al quoziente canestri: il nostro e' risultato il migliore e quindi ci siamo classificati al 2^ posto finale,
Collinare Fagagna 3^ e Monfalcone 4^.
Un grande risultato e un bel premio per i ragazzi , con la speranza che da questa dura e formativa esperienza trovini ulteriori stimoli per allenarsi sempre con maggiore passione e impegno .
by coach Fantin Domenico


1^ giornata 17/04/2015
Falconstar vs 3S CORDENONS 63 - 57 (19-10/16-7/17-22/11-18)
B & F Cordenons: Lutman, Spagnol, Cusin, Lo Giudice 6, Simonaggio 24, Candelori 21, Dolcetti 2, Gregoris, Sartor 4, Cervesato, Secco, Silvestrin.

2^ giornata 18/04/2015
3S CORDENONS vs Codroipo 42-66 (12-12/7-26/1-16/13-12)
B & F Cordenons: Lutman 4, Spagnol, Cusin 4, Lo Giudice 2, Simonaggio 9, Candelori 2, Dolcetti 6, Secco, Silvestrin 1, Gregoris 7, Sartor 7.
 
3^ giornata 19/04/2015
3S CORDENONS vs Collinare Fagagna 84-57 (16-15/24-15/17-16/27-11)
B & F Cordenons: Lutman 5, Spagnol, Cusin 6, Lo Giudice 6, Simonaggio 19, Candelori 20, Dolcetti 22, Secco, Silvestrin, Gregoris 3, Sartor 2, Marani .

lunedì 20 aprile 2015

UNDER 13

N.B. 2000/3S CORDENONS  61/103 (5/46; 14/68; 33/86)

N.B. 2000: Sellan 3, Puntin 4, Ndreu, De Cesco 9, Cattaneo, Finardi 15,
                         Odorico, Prekaj, Burello 4, Furnari, Fabbro 6, Faloppa 20.
                         All.re Starnoni


3S CORDENONS: Bartoletti 1, Pilutti 2, De Ros 9, Puiatti 6, Marcon 19, 
                               Bravin 17, Bot, Da Pieve 7, Paludet 2, Rinieri, Casara 14,
                               Palena 26.  All.re Matteo Celotto


Penultima giornata del campionato, che ci ha visti di scena in ex-fiera contro la formazione del Nuovo Basket 2000. La consapevolezza che una vittoria ci avrebbe permesso di blindare il secondo posto in provincia, motiva a tal punto i ragazzi da produrre un primo quarto di assoluto livello, (5-46 il parziale) fatto di energia, intensità e buone scelte. Casara, Marcon e Palena, si fanno trovare pronti nei pressi del ferro, capitalizzando quasi tutto quello che passa al convento, e la concentrazione di tutti i ragazzi scesi in campo, ci permette di produrre appena 2 palle perse nel quarto. 
Nei secondi dieci minuti cala la concentrazione ma non l’intensità, e anche a fronte di qualche palla persa di troppo il parziale risulta positivo per i colori bianco-verdi.

Nella ripresa, la reazione d’orgoglio dei padroni di casa, ci costringe a restare “mentalmente connessi” e a continuare a giocare fino al quarantesimo con risultati alterni.

UNDER 13

3S Basket Cordenons - Torre Basket 55 - 75

3S Basket Cordenons: Bartoletti, Pilutti, Bravin 9, Da Pieve 2, De Ros 4, Marcon, Bot, Casara 4, Paludet 3, Rinieri 4, Puiatti 4, Palena 25.
All.re: Matteo Celotto
Assistente all.: Christian Lecce

Torre Basket: Pajer14, Andreetta 2, Bonino 2, Bragato, Moschetta 6, Biban 11, Colombo 2, Muccin 5, Occhi 2, Raffin 6, Tonon 13, Viol 12.
All.re: Piero Della Putta

Arbitro: Federico Meneguzzi

Seconda giornata di ritorno della seconda fase che pone l’ostacolo Torre Basket sul percorso Under 13. L’inizio è tutto in salita, coi bianco-blu che spingono da subito sull’acceleratore e si portano prontamente in comando sull’8-0 prima e sul 14-2 poi. Palena e Puiatti cercano di tamponare l’emorragia con buone iniziative, ma le basse percentuali vicino al ferro, condannano i ragazzi cordenonesi a rincorrere da subito. 
Nella seconda frazione la musica non cambia ed è il Torre a menare le danze dell’incontro.
Dopo l’intervallo, i ragazzi provano a scrollarsi di dosso torpore e paura, affrontando la gara con più serenità, accostando ad una buona intensità difensiva a tutto campo un pizzico di lucidità in più nelle scelte offensive. Un fallo e vale di Palena, due recuperi consecutivi di De Ros e Da Pieve spingono i bianco-verdi a meno 6. Ma lo sforzo viene pagato a caro prezzo, e non appena i ragazzi di casa entrano in riserva di energie, il Torre dilaga con le iniziative di Pajer, ottimamente limitato sino all’ultimo quarto. 

La società del presidente Silvani, blinda meritatamente primo posto e finali regionali, coronando una stagione senza sconfitte. Un grosso in bocca al lupo dunque a coach Della Putta e i suoi ragazzi per il finale di stagione che li vedrà impegnati con le prime classificate delle altre province.

domenica 19 aprile 2015

UNDER 14

Pizzeria Da Gianni 3S Basket Cordenons - Asd Libertas Fiume Veneto 52-46 (1°q. 14-10, 2° q. 19-13, 3° q. 2-8, 4° q. 17-15).

Pizzeria Da Gianni 3S Basket Cordenons: Bravin 6, Rinieri 2, Casara 8, Paludet 2, Curtarelli (K) 15, Martin 2, Diana Marcolin 4, Gattolini, Da Pieve 3, Palena 10. All. Celotto M., Vice Lecce.

Asd Libertas Fiume Veneto: Trevisan S., Furlan, Zorzini, Beltrame 4, Crosariol 4, Piva, Rosa, Fantuz 4, Forte 4, Spagnol (K) 13, Trevisan A. 2, Sprio 4. All. Puntin

Arbitro: Colussi

La Pizzeria Da Gianni 3S Basket Cordenons cala il poker vincendo la quarta partita di fila: avversario di turno la Libertas Fiume Veneto di Coach Puntin.
I biancoverdi gettano le basi del successo nei primi due quarti quando grazie ad una difesa attenta ed aggressiva tengono gli avversari a soli 23 punti segnati; in attacco riescono a trovare la via del canestro con continuità (33 i punti segnati nei primi 20 minuti) mandando a referto ben 8 dei 10 giocatori a referto.
La terza frazione è caratterizzata dalla reazione dei fiumani che alzano la pressione difensiva mandando in tilt Curtarelli e compagni. I nostri atleti riescono a segnare solo 2 punti in questo quarto grazie ad un 2/2 ai tiri liberi di Martin. Gli ospiti sono però imprecisi in attacco e, nonostante le molte palle recuperate, segnano solo 8 punti. Quando mancano 10' alla fine della partita il nostro vantaggio è di sole 4 lunghezze (35-31).
Nell'ultimo quarto i 3S boys nonostante la stanchezza si faccia sentire sono bravi a ribattere colpo su colpo alle iniziative degli ospiti di ribaltare il risultato e negli ultimi minuti mettono al sicuro la vittoria con una bomba "ignorante" di Palena ed i canestri di Casara, Curtarelli ed ancora Palena.
Merita sottolineare che delle 4 vittorie ottenute in altrettante partite ben 3 (Torre, Zoppola e Fiume Veneto) sono arrivate contro avversari con cui all'andata la nostra squadra aveva perso.
Prossimo appuntamento, il penultimo del campionato, sabato 25 Aprile alle ore 16 in trasferta contro Rorai.

martedì 14 aprile 2015

UNDER 13

Balonsesto - 3S Basket Cordenons 40-41

3S Basket Cordenons: Pilutti, Bravin 13, Da Pieve 2, De Ros 2, Bot, Casara 10, Paludet, Rinieri, Puiatti 2, Palena 12.
All.re: Matteo Celotto

Balonsesto:Cominotto 6, Cossu 12, Nicodemo 2, Anastasia 8, Chiarotto, Cella 8, Antoniazzi 4, Toneguzzo.
All.re: Claudio Pol Bodetto

Arbitro: Gattullo


Primo match post Vienna per gli Under 13 della 3S, valido per la prima giornata di ritorno della seconda fase, e vittoria col brivido.
Come nel match di andata (vinto dopo un supplementare), la compagine di coach Pol Bodetto, fa sudare le proverbiali sette camice ai bianco-verdi, che si impongono al fotofinish, dopo una rincorsa durata tutta la partita.
In una gara contraddistinta sicuramente dalle fatiche accumulate nella settimana viennese, i ragazzi sono bravi a non mollare il colpo, di fronte alle basse percentuali dal campo, trovando soluzioni alternative, come dimostrano i 24 rimbalzi offensivi (7 di Da Pieve e 8 di Palena). 
Nella rimonta dell’ultimo quarto, Casara prima e Bravin poi, confezionano i canestri del pareggio e del sorpasso, saggiamente gestito dalla squadra, nei concitati secondi finali.

Dopo la pausa per la fase regionale del Join The Game, si tornerà in campo giovedì 16 aprile, ore 17.30, palestra Don Bosco per il match di ritorno con i primi della classe del Torre Basket, mentre domenica 19, ore 9.30 saremo ospiti del Nuovo Basket 2000 in quel dell’ex Fiera.

lunedì 13 aprile 2015

UNDER 17

BASKET FIUME - AUTOSCUOLA CORDENONESE 58/73 (19/25; 37/39; 43/55)

3S: Bellucci 14, Bissi 8, Cappellaro 11, Ceramicoli 11, De Caprio 10, Iudica 8, Mastropietro 6, Perissinotto, Polato, Rinieri 4, Romanin, Simeoni 1.

Vittoria esterna per i ragazzi della 3S che si impongono sui pari età di Fiume Veneto. Gara caratterizzata dal troppo nervosismo (un tecnico alla panchina della squadra di casa più l’espulsione di un giocatore), in un ambiente eccessivamente “caldo” considerando il livello e l’età dei protagonisti in campo.
Sulla prestazione della squadra di coach Ivan si nota che 4 giocatori sono andati in doppia cifra, altri hanno realizzato canestri importanti e tutti hanno dato il loro contributo lottando su ogni pallone. Purtroppo si commettono i soliti errori sui tiri da 3 punti (5 su 28) e tanti canestri sbagliati da sotto, ma almeno sui tiri liberi la media è incoraggiante (14 su 21). Bisogna migliorare!
Si può concludere dicendo che è stata una gara in alcuni momenti sofferta più del dovuto, contro una squadra alla portata dei ragazzi della 3S, le partite di questo tipo andrebbero chiuse prima per non rischiare di comprometterne il risultato finale.
Macs e Maicol

domenica 12 aprile 2015

UNDER 17 Eccellenza

Ultima partita dell'andata dell'interzona con Varese in trasferta in casa 3S.
L'ennesima squadra giovanile di serie A che quest'anno viene a giocare a Cordenons, a coronare un annata ricca di soddisfazioni.
In campo però oggi le soddisfazioni sono solo per gli ospiti, che comunque devono guadagnarsi la vittoria giocando tutti e quattro i quarti.
I locali reggono il campo fino all'intervallo, chiudendo anche il primo quarto in vantaggio.
Nella ripresa il lento ed inesorabile allungo varesino, che mette in cassaforte il risultato nel terzo periodo e controlla il gioco nell'ultimo.
Prossimo impegno martedì 21 marzo, quando alle 19.30 torna a farci visita l'Azzurra Trieste.

Ubaldo Pianezzola era presente all'incontro e ha pubblicato le foto nel suo blog.
Clicca sulla foto per accedere.
 
http://ubixsport.blogspot.it/2015/04/120415-u17-ecc-edilnarciso-3s-vs.html 
3S EDILNARCISO/VARESE  53/68 (14/12; 34/37; 42/59)

3S EDILNARCISO: Corazza 2, Rizzo 2, Pezzutti 9, Castellarin 11, De Marco, Dello Iacono 6, Zanardo 3, Boccalon, Mezzarobba, Rado, De Nardo 2, Tushe 18. All.re Montena

T/3=5/27; TL=4/7

VARESE: Aldizio 2, Messina 7, Ambrosini 2, Giacobbo, Calzavara 8, Barbieri 4, Carlesso, Vanzella 4, Lo Biondo 11, Florio 15, Ferrabue 2, Bergamaschi 13.  All.re Triacca

T/3=4/16; TL=6/13

Arbitri: Occhiuzzi/Roiaz

Serie D

2 - 0 per l'Intermek.
Ora attende la vincente fra Pom Monfalcone e Portogruaro.
La gara di ritorno è stata frizzante: si attendeva, soprattutto, la ri-edizione del duello Mocnick/Cipolla e così è stato: 25 punti per lo Sloveno e 28 per il Pordenonese.
Ma è stato anche la gara di altri comprimari: Rosso e Bernetic da una parte e Celotto e Marella dall'altra. Alla fine la gara è andata alla 3S in quanto più 'squadra': il punteggio si è materializzato sul 'positivo' decisivo con Cipolla in panchina gravato da 4 falli (per lui 23' di gioco contro i 36' di Mocnick).
La gara: sostanziale equilibrio sino al 15' (32/32) con il duo di cui all'inizio che si controbattono a vicenda (sin qui Mocnick - 2/3 da 2 + 3/6 da 3 - e Cipolla - 6/9 da 2 + 2/2 da 3) e con Rosso e Marella che li 'coadiuvano' (3/5 da 2 + 8 rimbalzi il primo; 5/7 da 2 + 4/4 tl il secondo).
Nella seconda metà del secondo quarto avvengono i primi break: 36/43 al 18' e 43/43 al 20'.
Nel terzo quarto break iniziale di 0/9 con Celotto (6 punti) e Malattia; ma subito gli isontini controbattevano con un poderoso 18/2 (61/54 al 26') con 9 punti di Mocnick e 4 di Rosso. Altro break 3S (3/13) per il 64/67 di fine quarto. A -20" un'uscita di campo della palla, sancita per Gorizia, viene invertita grazie alla correttezza di Mocnick che segnala all'arbitro di essere artefice dell'infrazione.
Questa 'sportività' costa ai goriziani il canestro da '3' di Celotto del +3 finale.
Il quarto periodo vede l'Intermek ancora più concentrata e con Lecce (4 punti), Colussi, Brunetta, Bovolenta e Bertola crea quel break decisivo (73/79 al 35') che, con il rientro di Cipolla, viene mantenuto sino alla fine.
Una curiosità alla fine: Cipolla a -1,30' e Mocnick a -1,15' escono per falli.

GORIZIANA/3S INTERMEK  81/89 (16/20; 43/43; 64/67)

GORIZIANA: Conzutti n.e., Tomadini n.e., Tomasi 7, Bello 3, Marini 4, Mocnick 25, Ventin n.e., Rosso 18, Mazzitelli 6, Bernetic 6, Kocman 12.  All.re Ardessi

T/3=9/24; TL=16/32

Uscito 5 falli: Mocnick, Bernetic

Fallo tecnico: all.re Ardessi

3S INTERMEK: Lecce 4, Celotto 13, Cipolla 28, Brusadin, Colussi 4, Brunetta 4, Cauz, Bovolenta 5, Marella 17, Malattia 6, Bertola 8.  All.re Fantin

T/3=4/14; TL=25/44

Uscito 5 falli: Cipolla

Arbitri: Giuliano/Zinni

Mocnick: 3/7 da 2 + 5/11 da 3 + 4/6 tl + 8 fs
Rosso: 7/10 da 2 + 12 rd + 9 fs + 4 assist
Kocman: 1/2 da 2 + 3/5 da 3 + 1/2 tl

Celotto: 1/4 da 2 + 1/3 da 3 + 8/14 tl + 7 fs
Cipolla: 9/14 da 2 + 2/4 da 3 + 4/6 tl
Marella: 6/10 da 2 + 5/7 tl + 10 rd
Bertola: 2/5 da 2 + 4/6 tl + 5 ra

UNDER 14

Azzano Basket - Pizzeria Da Gianni 3S Basket Cordenons 51-86 (1° q. 16-19, 2° q. 15-21, 3° q. 11-15, 4°q. 9-31)

Azzano Basket: Gaiarin 2, Bottos 4, Durofil 12, Tomasi 2, Gjergji 1, Bidinot 10, Pigat 11, Belfiore (K) 7, Giubeluta 2. All. Mack

Pizzeria Da Gianni 3S Basket Cordenons: Bravin 2, Rinieri 6, Casara 6, Paludet 6, Curtarelli 27 (K), Martin 2, Diana Marcolin 9, Gattolini, Da Pieve 2, Bot, Palena 30. All. Celotto M.

Arbitro: Miniutti

La Pizzeria Da Gianni 3S Basket Cordenons vince con ampio margine contro l'Azzano Basket di coach Mack una partita condotta dall'inizio alla fine ed ampliando progressivamente il margine a proprio favore periodo dopo periodo. Ancora una volta i 3S boys hanno dato il meglio nell'ultimo quarto, concluso con un eloquente parziale di 31-9, frutto di una costante pressione difensiva e di conclusioni rapide in contropiede. Unica nota stonata qualche palla persa di troppo in rimessa frutto di scarsa concentrazione in alcune fasi del match.
Da menzionare oltre a Curtarelli e Palena, la prova di Diana Marcolin, sia in attacco che in difesa dove ha concesso poco o nulla al diretto avversario di turno.



venerdì 10 aprile 2015

Under 14

Pizzeria Da Gianni 3S Basket Cordenons - Asd Polisigma Zoppola 70 - 67 (1q. 12-18, 2q. 20-16, 3q.15-20, 4q. 23-13)

Pizzeria Da Gianni 3S Basket Cordenons: Bravin 6, Rinieri, Casara 5, Paludet 6, Curtarelli (K) 21, Martin, Diana Marcolin 3, Gattolini, Palena 14, Da Pieve 6. All. Celotto M. Ass. All. Celotto M.

Asd Polisigma Zoppola: Giranello, Giuseppin, Bellotto 11, Zanette 28, Mantello 22, Zilli 6, Cavinato. All. Cecco

Arbitro: Olivieri

La Pizzeria Da Gianni 3S Basket Cordenons vince la partita contro Zoppola al termine di un match molto combattuto. Gli ospiti, pur essendosi presentati con soli 7 giocatori,
hanno comandato per lunghi tratti la gara grazie soprattutto alla coppia Zanette - Mantello, autori di 50 punti sui 67 totali segnati dalla loro squadra. I 3S boys sono stati bravi a non mollare mai, anche quando gli avversari sembravano aver preso il vantaggio decisivo (56-47 di inizio quarta frazione). E' proprio nell'ultimo quarto che i nostri atleti hanno dato il meglio: hanno reso l'area un bunker concedendo solo 13 punti agli ospiti; la pressione difensiva ha consentito poi di recuperare molti palloni che si sono trasformati in canestri in contropiede. In piena trance agonistica  i nostri atleti sono riusciti inoltre a muovere bene la palla contro la zona ordinata da Coach Cecco trovando buoni canestri sia da sotto misura che da fuori area; la mano si è dimostrata calda negli ultimi 2 decisivi minuti, quando con un ottimo 7/8 ai tiri liberi hanno agganciato e superato Zoppola per il 70-67 finale.

giovedì 9 aprile 2015

Torneo B & F

Ecco le foto delle premiazioni del Torneo Under 15 B & F disputato a Cordenons domenica scorsa.






 

Oltre il confine

Basketball Wien 2015, pallacanestro e dintorni

Una settimana fuori di casa, senza le certezze e gli ambienti quotidiani, per costringere i ragazzi a ricercare le soluzioni necessarie attraverso strumenti propri o attingendole dal confronto coi propri compagni, cercando di migliorare come individui e costruendo squadra dentro e fuori dal campo. Per poter apprezzare ancor di più i pregi, di chi fatica con te durante la stagione, ma anche e soprattutto, per imparare a sopportare i difetti delle stesse persone, con la magnifica e inestimabile occasione di potersi conoscere meglio, confrontare, e chiarire costantemente, a causa di questo meraviglioso esilio forzato, nella “prigione” delle opportunità che per una settimana si è chiamata Basketball Wien 2015.
Quelli sopra citati sono i motivi per cui anche quest’anno si è scelto di partecipare al torneo Internazionale di Vienna, con la squadra Under 13, protagonista assoluta di questo splendido evento.
La nostra avventura comincia qualche mese fa, quando la disponibilità di un ristoratore locale e il talento culinario di un Educatore, fanno si, che, ai nostri 11 atleti si aprissero le porte di una cucina, ed esattamente come in campo, ognuno col proprio compito (pelare ortaggi di varie forme e dimensioni, grattugiare grana e falangi), e le proprie abilità (girare la polenta, mescolare sugo e scottare il vicino, far ridere tutti in continuazione), portassero a termine con grande dedizione e determinazione la preparazione ed il servizio di una cena che ha sancito definitivamente la nostra partecipazione viennese.
Il lunedì mattina, alla partenza, già si percepiscono curiosità e desiderio di arrivare prima possibile. Il viaggio ci offre già qualche opportunità, come la gara di barzellette che non fanno ridere (la finale verrà disputata alla festa di fine anno), o scoprire che qualche ragazzo denota gusti musicali evergreen.
La prima sera va in scena il grande classico. La cena in “famiglia”, con i ragazzi di Azzano e coach Mack e i nostri cugini (e qualche fratello) dell’Under 17, sembra una reunion natalizia degna del migliore cinepanettone dei Vanzina. Il fritto abbonda, qualcuno si lamenta di bistecche grandi come il Terranova che ha in giardino a casa, fatto sta, che il primo grande obiettivo è raggiunto. Tutti a dormire con la pancia piena e un tetto sulla testa.
Un esordio, ha sempre un sapore particolare, in qualsiasi ambito, provate a immaginare quindi l’emozione di una gara, ad un torneo internazionale giocata su una barca ormeggiata sulle rive del Danubio. I nostri contendenti, sono la squadra esordienti del Brose Bamberg (società di serie A tedesca). Dopo un primo quarto di studio reciproco, i ragazzi della 3S mettono la freccia del sorpasso e allungano fino al 75-42 finale. 
Nel pomeriggio si tiene la prima lezione della “scuola di tifo Bergalotto", coi ragazzi che provano a sostenere con cori di incitamento prima i nostri under 17 e poi la compagine azzanese. Risultati in campo e sugli spalti diametralmente opposti.
Seconda giornata di torneo che ci offre il confronto, forse con la squadra più competitiva sinora mai affrontata in stagione. Ludwisburg dispone di atleti tosti fisicamente, intensi, bravi nelle letture e supportati da fondamentali completi. Scontrandoci con queste difficoltà non riusciamo a scrollarci di dosso alcuni difetti che ci accompagnano da inizio anno, perdendo l’opportunità che il torneo ci aveva servito come un assist al bacio. Ne esce una sconfitta per 30-61.
Abbacchiati e demoralizzati rientriamo verso Schmelz, la scuola dove dormiamo, accompagnati da un’insolita nevicata col sole che splende, dove il nostro Paolone ci tira su il morale con una merenda da veri campioni!!!
Giovedì rappresenta il crocevia del nostro torneo, vincendo col Dom Gorizia, si passerebbe il turno, viceversa perdendo si chiuderebbe il nostro cammino sportivo a Vienna 2015.

Tanto per cambiare, alla festa manca solo biancaneve, i sette nani ci sono tutti, e per l’occasione hanno portato anche 4 cuginetti. Subiamo costantemente la fisicità dei nostri avversari, senza riuscire a controbattere con le armi che ci contraddistinguono. Si insegue da subito, -7 a fine primo quarto, -12 all’intervallo, sembra finita, ma arrivano due scossoni, uno dal campo (con il trio Bravin-Palena-Rinieri a trascinare), uno dagli spalti, quando l’incessante incitamento dei nostri under 17 (capitanati da un gran Christian Lecce), ci infondo il coraggio dovuto per tentare una rimonta. 
Ognuno di noi arriva nuovamente alla linea di confine, quella che fino a questo momento  aveva mostrato il nostro lato meno bello di fronte alle difficoltà, e finalmente consapevoli dell’opportunità, ci spingiamo oltre confine, affrontando questo scoglio sia come singoli, che di squadra, completando una rimonta galvanizzante, mettendo il naso avanti in un paio di occasioni, ma venendo beffati allo scadere, per quella che si può definire una magnifica sconfitta. Il risultato finale recita 39-41, ma non si può che gioire, nel vedere questi ragazzi, combattere con se stessi per essere dei compagni di squadra migliori, superando timori, paure e perplessità dentro il campo come fuori, per offrire il loro meglio all’interno del gruppo. Tutti protagonisti, primi attori, sia in campo, col coraggio di giocare, sia dalla panchina, con la gioia di partecipare, di essere vicini ai propri compagni. Si conclude qui il nostro percorso sportivo al torneo di Vienna, a testa alta, consapevoli di averci veramente provato, senza rimpianti, e continua un viaggio che ha veramente dell’incredibile.
Prater e Schoenbrunn ci attendono, con i nostri eroi che domano senza timore alcuno le giostre più alte e veloci del parco e attentano ai propri livelli glicemici con svariati dolci dai colori fluorescenti.
La conquista di Schoenbrunn è rinviata a data da destinarsi. Trovando il labirinto ormai chiuso, e tentando più volte di corrompere il custode con metodi leciti e meno leciti, i nostri decidono di regalarsi un tuffo nel passato di circa 200 anni, rivivendo i fasti di questa eterna dimora, dedicandosi alle tipiche attività della principessa Sissi (letto bene Riccardo???!!!) e del suo consorte, ovvero, la caccia alle anatre, la pesca nel laghetto e le ruzzolate nel giardino.
Come sempre, Vienna, con il suo torneo, la sua organizzazione estremamente teutonica, la sua accoglienza durante questo periodo, ha reso l’esperienza di questa settimana semplicemente meravigliosa e indimenticabile.
Non possiamo scordare chi ci ha permesso di vivere questa eccitante avventura, quindi, il ringraziamento più grande è rivolto a tutte le famiglie, per la costanza e l’impegno mostrati durante la preparazione e la fiducia riposta, alla società e a Pier, per tutte le attività collaterali che ci hanno agevolato nella partecipazione.
Un doveroso grazie a Paolone, il Kobe Bryant degli educatori, come il 24 dei giallo-viola, quando è in squadra tutto riesce meglio, e a Christian, per la passione che ha saputo trasmettere con il solo esempio.



martedì 7 aprile 2015

13° Torneo Città di Pordenone

Poco prima di Pasqua, si è svolto a Pordenone il 13° Torneo "Città di Pordenone" riservato alla categoria esordienti.
La 3S, oltre a collaborare alla realizzazione dell'evento fornendo il campo di gioco del Palazzetto, ha anche schierato la sua formazione che, fra assenze varie e convocazioni per il concomitante Torneo di Vienna, era formata da sei esordienti e otto aquilotti.
Considerando che il livello era come da tradizione piuttosto alto (noi eravamo l'unica formazione pordenonese oltre agli organizzatori del Nuovo Basket 2000) le premesse erano tutte a nostro sfavore.
Ma non è andata assolutamente male.
In questi tornei la presenza e il vivere insieme l'evento sono di gran lunga le cosa più importanti, e anche dal punto di vista agonistico è stata una esperienza più che positiva.
Dopo la prima partita, vinta contro i giovani del Vittorio Veneto, c'è stata l'unica parentesi buia della due giorni di basket; l'incontro con l'Azzurra Trieste che dopo aver asfaltato il Vittorio Veneto per 60 a 3, si è ripetuta con noi vincendo per 50 a 3, con i punti della 3S ottenuti grazie ad una bomba di Giorgia.
Nella seconda giornata noi partecipiamo al girone che decide le posizioni che vanno da quinto all'ottavo posto e incontriamo subito i cugini del Nuovo Basket 2000.
La 3S parte forte e i pordenonesi soffrono la nostra pressione, coach Starnoni prova a dare una scossa cambiando l'intero quintetto, ma i cordenonesi tengono botta fino all'intervallo lungo.
Con la ripresa del gioco, il Nuovo Basket piano piano prende in mano la partita e vince l'incontro e noi ci prepariamo per l'ultima partita, contro l'Oderzo.
Anche questo incontro lo giochiamo alla pari fino a pochi minuti dalla fine, poi perdiamo classificandoci ottavi.
Di seguito alcune foto delle giornate, gentilmente immortalate da Emanuele.

Ripasso schemi  attacco e difesa ...

 Davide in penetrazione

 Giorgia al tiro

 Gary finta il tiro

 Simone al tagliafuori

Andrea in terzo tempo

Aaron a canestro

 Simone riceve la palla
 
Michele ai tiri liberi

 Arresto rovescio con finta di Michele

 Gary esce per riaprire il gioco

 Andrea protegge il palleggio

Riccardo al tiro

 Pranzo comunitario

Le premiazioni

Noi e la coppa

Grazie a tutti; i coaches

sabato 4 aprile 2015

Buona Pasqua

La 3S Basket Cordenons
augura a tutti i suoi atleti e simpatizzanti
i migliori auguri di
BUONA PASQUA 

Riconoscimenti

Nell'intervallo della partita del campionato Under 19 DNG, è stato consegnato un presente al nostro Coach Domenico Fantin.
Il riconoscimento arriva direttamente dalle V nere della Virtus Bologna che, in occasione dell'incontro disputato al Palazzetto di Cordenons contro i nostri atleti, hanno portato una maglietta ricordo dello scudetto conquistato nel 1984 in cui in nostro compaesano è stato protagonista sul campo.

 

venerdì 3 aprile 2015

TORNEO B & F



9° Torneo  di  Pasqua 
B & F

 UNDER 15

4 aprile 2014


L’ A.S.D. 3S BASKET CORDENONS organizza il 9° TORNEO DI PASQUA Categoria U.15 che si svolgerà a Cordenons sabato 4 aprile 2014 presso il Palazzetto dello Sport in via Avellaneda e presso la Palestra delle Scuole Medie di via Mazzini di Cordenons. Sono ammessi i giocatori delle annate 2000/2001. 

MATTINA

GIRONE BLU

Palazzetto
ore 9,00    3S BASKET CORDENONS - BASKET ORMELLE
ore 10,15  BASKET ORMELLE -  FALCONSTAR BASKET
ore 11,30  FALCONSTAR  BASKET - 3S BASKET CORDENONS
GIRONE ARANCIO
Scuole Medie
ore 9,15     TORRE BASKET - RUCKER SANVE
ore 10,30   RUCKER SANVE - PRIULA BASKET 88
ore 11,45   PRIULA BASKET 88 - TORRE BASKET
POMERIGGIO
Scuole Medie
ore 15,30  finale 5°- 6°
3° GIRONE BLU - 3° GIRONE ARANCIO 
Palazzetto
ore 15,30   finale 3°- 4°
2° GIRONE ARANCIO - 2° GIRONE BLU
ore 17,30   finale 1° - 2° 
1° GIRONE BLU - 1° GIRONE ARANCIO

 3S BASKET CORDENONS

 BASKET ORMELLE

 FALCONSTAR  BASKET

 PRIULA BASKET 88

 RUCKER SANVE

 TORRE BASKET