martedì 29 dicembre 2015

ESORDIENTI

Si è svolto in questi giorni ad Oderzo il torneo "Natale a Canestro 2015".
La formazione esordienti ha partecipato all'evento, insieme con le migliori formazioni della categoria del nord-est.
Tre giorni di sveglia all'alba, con inizio partite alle 9.00 e partenza da Cordenons alle 7.40.
La nebbia a banchi ha accompagnato ogni trasferta e ci ha seguito anche in campo, rendendo opaca ogni partita.
Nel primo incontro troviamo i campioni veneti della Reyer, squadra blasonata contro la quale non c'è stata storia.
A seguire la Virtus Padova ci dà la seconda delusione della giornata.
Lunedì il copione si ripete, con i padroni di casa dell'Oderzo che, dopo un primo quarto chiuso in parità, prende il largo e chiude l'incontro sul più 28.
Nell'ultima partita incontriamo il centro minibasket Santa Maria di Sala, squadra ampliamente alla nostra portata che gioca la sua miglior partita e ci ammutolisce con un perentorio più venti.
Nella finalina per il nono posto troviamo la seconda squadra dell'Oderzo, allestita all'ultimo momento con principalmente atleti del 2005.
La facile vittoria chiude un'esperienza comunque positiva, che ci ha fatto capire il livello di gioco e di intensità che si trova fuori dalla nostra piccola provincia.
Un ringraziamento particolare ai genitori che hanno dedicato parte delle vacanze per permettere ai propri figli di vivere questa esperienza.


Risultati;
3S vs Reyer Venezia 27-64
Virtus vs 3S 43-37
Oderzo vs 3S 54-26
3S vs Santa Maria di Sala 42-61 
Finale per il nono posto - Oderzo B vs 3S 25-59

 La formazione della prima giornata.

Riccardo appoggia al tabellone.

 Contesa con la Reyer.

 Lorenzo inseguito dai veneziani.

 Aaron a canestro.

Andrea V. salva un pallone.
 Marta al tiro.

 Getshè al rimbalzo.


 Andrea D.M. a canestro.

Foto di gruppo dopo le premiazioni.

Torneo Molent

Semifinale
3S Basket Cordenons - Codroipese 48-47

Finale
3S Basket Cordenons - Polisportiva Roraigrande 49-37

Splendida domenica di basket in quel di Azzano, ricordando, nel modo migliore il nostro amico Matteo, che nella sua carriera ha vestito anche la “nostra” canotta bianco-verde.
La nostra giornata ci vede protagonisti nella seconda semifinale, opposti alla formazione codroipese, guidata in panchina dalla coppia Infanti-Ferro. Il match è uno splendido tira e molla nel punteggio, durante il quale partiamo meglio, tanto da guidare di 4 lunghezze alla prima sirena. I bianco-rossi si rifanno sotto nel punteggio e mettono il naso avanti al termine della seconda frazione sul 19-20.
La partita continua sul filo dell’equilibrio, sino a quando due conclusioni pesanti di Pilutti sembrano poter dare la spallata decisiva al match, ma Codroipo ha altre idee, e nel concitato finale sigla il pareggio dalla lunetta e forza la partita al supplementare, durante il quale, i nostri sono bravi a mettere tre punti di vantaggio sin dal primo possesso, gestendo al meglio il divario sino alla sirena finale.
La finale con Rorai è il re-match della scorsa edizione e come nella sfida mattutina, le due compagini danno vita ad una meravigliosa sfida, con la formazione Cordenonese che allunga all’intervallo sul +6, vantaggio rintuzzato dai pordenonesi al suono della terza sirena (39-35). Nell’ultima frazione i bianco-verdi sembrano avere più benzina, e con un 10-2 di parziale si aggiudicano l’incontro.


Giusto il tempo di smaltire gli ultimi panettoni, si tornerà in campo il 3 gennaio alle 16:45 al torneo di Brugnera.

sabato 26 dicembre 2015

Festa Minibasket

Non c'è Natale senza la Festa di Natale del Centro Minibasket della 3S Basket Cordenons.
Martedi 22 dicembre, dalle 16.30 alle 18.00, tutti i bambini dei 5 gruppi minibasket si sono ritrovati sui campi del palazzetto di via Avellaneda, per passare un pomeriggio di giochi e partite.
L'inatteso arrivo di Babbo Natale ha reso ancor più lieta la giornata, conclusa con il regalo e il taglio di una gustosissima Porchetta.
Durante le vacanze, ci saranno due momenti di "Palestra aperta" per il Minibasket, lunedì 28 dicembre 2015 dalle 15.00 alle 16.30 e martedì 5 gennaio 2016 dalle 10.00 alle 12.00.
Entrambi gli allenamenti si svolgeranno nella palestra delle scuole medie di Cordenons.
Le attività riprenderanno regolarmente con il rientro a scuola, il 7 gennaio 2016.
 
 Gli istruttori:  Patrizio ...

... Silvia ...

... Giovanna ...

 ... Francesco ...

 ... Matteo ...

... e Marco.

Piccoli in campo

 Intervallo con le Pon-Pon Girl.

 Ivo, responsabile minibasket, al microfono.

 Fabio, dell'Autoscuola Cordenonese.

 L'arrivo di Babbo Natale.


Premiazioni varie.


Foto di gruppo, con le giovanili.

 Ciao a tutti!

Under 14

Ardita Gorizia - Economy Rent Cordenons 53-62

Ardita Gorizia
Godina, Concetti 9, Zorzut 2, Spartivento, Brumat, Ruzzier, Trobini 6, Minozzi 2, Bressan 6, Vernturini 8, Devetta 13, Esposito 7.
All.re Drazen Grbac

Economy Rent
Rinieri, Bravin 9, De Ros 9, Bartoletti 2, Paludet 2, Finardi 10, Da Pieve, Palena 12, Casara 2, Faloppa 12, Basso 2, Tonussi 2.
All.re Matteo Celotto

L’Under 14 marchiata Economy Rent si congeda dal 2015 con una vittoria, sbancando l’ostico parquet dell’Ardita Gorizia, agguantando così il terzo referto rosa stagionale.
Dopo una partenza a rilento e di studio reciproco, la 3S mette il naso avanti a metà primo quarto, senza più farsi raggiungere sino alla sirena finale. Non sono mancate, come sempre, le emozioni per i deboli di cuore…Dopo aver chiuso l’intervallo sul 29-35, con un positivo Faloppa sotto le plance, la terza frazione si apre con quello che potrebbe sembrare il break decisivo per l’incontro. 9 punti e 4 recuperi di uno scatenato Bravin, spingono i bianco-verdi sul +15 di metà frazione, salvo poi chiudere al 30’ sul 39-52. Come accaduto in altre occasioni, pecchiamo però di presunzione…calando la concentrazione, si abbassano intensità difensiva e qualità delle scelte in attacco, così a 5 minuti dal termine, i goriziani si rifanno sotto con coraggio, e inseguono di sole 5 lunghezze.
Nel finale di gara, De Ros in difesa e Palena in attacco, prendono per mano i compagni, consolidando il risultato finale sul 53-62.
Il campionato si ferma per la pausa natalizia, e riprenderà domenica 10 gennaio con la gara casalinga che ci vedrà opposti al team isontino dell’AIBI Fogliano.


In attesa di riprendere, le fatiche continueranno tra allenamenti e il torneo dell’amicizia, 29 e 30 dicembre, durante il quale ospiteremo le formazioni del Torre Basket, Falconstar Monfalcone e la Polisportiva San Giorgio di Villafranca di Verona.

giovedì 24 dicembre 2015

Evento straordinario  mercoledì 30 dicembre ore 16:30 tra l'Associazione Disabili Schulz ed il nostro staff  allenatori, lo spettacolo è assicurato. Avete mai visto Paolo Montena schiacciare a canestro? Può accadere anche questo.

domenica 20 dicembre 2015

UNDER 13 Henry Glass

Un vecchio proverbio cinese dice: "lide bene chi lide ultimo" e nel derby con il Nuovo Basket a festeggiare alla fine sono gli ospiti.
23.htmlLa partita è molto sentita, perchè decide chi potrà tenere il passo del Rorai e della 3S Ottica De Marco, per raggiungere il terzo posto che dà diritto ad accedere al girone High nella seconda fase del campionato.
Dopo un primo quarto di studio, dove entrambe le formazioni potevano fare meglio, nel secondo periodo c'è l'allungo della 3S che si porta sul +10 all'intervallo lungo.
Cominciano i festeggiamenti ed il clima è rilassato, dimenticandoci che manca ancora mezza partita, forse la metà più importante ai fini del risultato.
Infatti, al rientro in campo, i ragazzi della coppia Starnoni - Pizzioli impongono il loro gioco e, con un maestoso Puntin, (incontenibile dalla difesa verde, 20 punti per lui alla fine), ben supportato da Giulia Sellan (14) trascinano il Nuovo Basket ad una facile vittoria.
Si è giocata comunque una bella partita, corretta e ben arbitrata, dove ancora una volta abbiamo giocato quasi alla pari contro una formazione di un anno più vecchia.
Ora ci attende la pausa natalizia nella quale saremo impegnati come esordienti in un Torneo a Oderzo.
Il campionato Under 13 riprende mercoledì 13 gennaio alle 16.15 nella palestra delle scuole medie.
Avversari; 3S Basket Ottica De Marco 

3S Henry Glass vs Nuovo Basket 2000 55-67 (14-16; 20-8; 8-22; 13-21)
Moroldo 2, Bortolus 6, Segato, Baccin 2, Lavaroni, Molent, Della Toffola 2, Valese 8, Lomele 11, Ndompetelo 15, Turrin, Dal Maso 9.

venerdì 18 dicembre 2015

Ringraziamenti

Abbiamo incassato il 5 per mille dell'anno 2013, si ringrazia tutti coloro che hanno devoluto alla 3S Basket questa forma di contributo.

UNDER 18 Regionale

6a puntata: il riscatto
Riassunto della puntata precedente: due sere prima, ore 19.15, palestra Grigoletti A, partita amichevole. L’atmosfera era assolutamente quieta, ma d’una quiete strana, minacciosa… In questo modo, correttamente, si presentarono gli antagonisti: “difendetevi, noi non vi risparmieremo!” E così dicendo sfoderarono una prestazione fatta di velocità e azioni ben congeniate. I cordenonesi, invece, venendo meno al patto sulla responsabilità all’impegno massimo, si opposero in maniera scialba, indecorosa, impalpabile. Per chi osservava la delusione era palese: lasciarsi percuotere in modo tale e senza chiedere alcuna riparazione?...
Domenica 13 dicembre, ore 15.30, palestra scuole Medie, partita di campionato, giunge la capoclassifica preceduta dalla fama di essere squadra preparata ed energica. Il pre-partita non è condito da pompose parole a richiamare alto impegno, ci sono piuttosto solo sguardi determinati e “irati”. Con simile slancio, con produttività al tiro, i 12 della 3S danno l’imprinting al match. Controllare il divario è stato l’obiettivo e lo sforzo durante la gara per non dare percezione agli avversari di diminuzione della concentrazione e, allo stesso tempo, per non permettere parziali in loro favore capaci di eccitare per un possibile recupero.
E’ stata una buona serata.
ASD 3S Basket Cordenons Edil Narciso – Azzano Basket: 65 – 42 [21 – 6] [14 – 14] [16 – 10] [14 – 12]
Romanin, Polato 2, Iudica 12, Bagatella 5, De Marco 6, Malattia 3, Boccalon 9, Cardin, Zanusso, Rinieri 8, Rado 15, Cappellaro 5




giovedì 17 dicembre 2015

UNDER 18 Eccellenza

Mercoledì sera si è giocata la quarta giornata di ritorno del campionato Under 18 Eccellenza, e la 3S era impegnata in trasferta a casa della cenerentola Cervignano.
La partita ha avuto molte facce, forse condizionata dalla differrenza di classifica delle due formazioni.
I padroni di casa si presentano senza coach Stradolini, bloccato sotto le coperte dai mali di stagione, partono titubanti e affidano le conclusioni offensive sul promettente lungo Aloisio.
Cordenons chiude con un leggero vantaggio il primo quarto, per poi dilagare nel secondo, che finisce con un categorico 15 a 40.
Tutto sembra finito e la partita pronta per sperimentare giochi e movimenti da utilizzare nel prosequio del campionato, ma Cervignano non ci stà.
Rientra in campo con grinta e, complice la pochezza difensiva schierata dalla 3S, piazza un parziale di 15 a 2.
Lentamente la rimonta prosegue e a due minuti dalla fine dell'incontro sono solo 9 i punti che separano le due formazioni.
Per fortuna il cronometro corre veloce a le energie per chiudere la rimonta non ci sono.
L'Autoscuola Cordenonese torna a casa con due punti che sono costati più di quanto previsto.
Prossimo impegno con la riapertura delle scuole dopo le vacanze natalizie, giovedì 7 gennaio ore 20.30, al Palazzetto di Cordenons contro il Portogruaro.
 
CERVIGNANO/3S AUTOSCUOLA CORDENONESE  48/61 (10/17; 15/40; 31/47)
 
CERVIGNANO: Rivoli, Soldat 3, Meroi 4, Contin 6, Bazeu, Aloisio 21, Lacovig, Gobbo 2, Strizzolo 3, Gaddi 7, Magron, Zanutel 2.  All.re Strizzolo (cap.)
 
TL=15/23; T3=1/13
 
3S AUTOSCUOLA CORDENONESE: Corazza 5, Rizzo, Pezzutti 10, Randazzo 6, Castellarin 14, Dello Iacono 5, De Santi 2, Mezzarobba 5, De Nardo 5, Pivetta, Diana 1, Oyeh 8.  All.re Montena
 
TL=7/18; T3=4/15
 
Arbitri: Sissot/Chesini

Under15

Sacile Basket - Economy Rent Cordenons 31-87

Sacile Basket
Magnulo, Santini 2, Feltrin 4, Rossi 14, Barnabò 4, Camilotto, Dal Cin 4, Ragogna 3, Tomietto.
All.re: Ettore Marin

Economy Rent Cordenons
Bartoletti, Gattolini 4, Bravin 22, Bot 2, Finardi 2, Burello, Diana Marcolin 5, Martin 6, Furgato 2, Funari 7, Tonsuri 14, Palena 17.
All.re: Ivan Nonis

A distanza di tre giorni dal primo successo stagionale, i ragazzi di coach Nonis concedono il bis, portando a casa il secondo successo nel campionato Under 15, a discapito della cenerentola Sacile Basket. 
I bianco-verdi sono bravi ad imporre subito un ritmo forsennato all’incontro, con ottima pressione su tutti i 28 metri del campo, capitalizzando con successo i numerosi palloni scippati e mettendo una seria ipoteca sul match già al termine dei primi venti minuti di gioco (11-41). Con la gara incanalata sui giusti binari, lo staff può gioire per l’atteggiamento comunque positivo e mai rinunciatario dei restanti due quarti, durante i quali, anche arretrando la pressione nella propria metà campo difensiva, Martin e soci continuano a rispettare l’incontro con impegno e serietà, senza mai calare concentrazione e presenza mentale.
Le note positive di giornata arrivano dall’esordio stagionale di Tonussi, che ha imposto la propria fisicità sotto le plance sia in attacco che in difesa. Molto attivo e preciso nella metà campo offensiva Furnari, a cui ha fatto da contraltare Bartoletti, a secco alla voce punti, ha lasciato però il segno su ogni avversario di turno senza mai concedere giocate facili.


L’Economy Rent, tornerà sul parquet sabato 9 gennaio, alle 17:30, palestra scuole medie, per il penultimo turno del girone d’andata, quando ospiteremo il Brugnera Basket, una delle teste di serie del campionato.

martedì 15 dicembre 2015

Festa Pulcini


FESTA
PULCINI
MINIBASKET
Momenti della festa Minibasket che si è svolta a Zoppola e che ha visto coinvolti 270 bambini dai 5 ai 7 anni di tutta la provincia di Pordenone.
La 3S ha partecipato con due gruppi seguiti dai loro istruttori: Silvia, Giovanna e Patrizio.

Inizio della Festa con la sfilata dei Centri Minibasket al seguito del proprio cartellone.
 Dopo una mattinata di giochi e di sfide 3 vs 3... arriva BABBO NATALE!
 
Un polsino rosso fiammante è il regalo per tutti i bambini.
 

AUGURI!!!

UNDER 20

Continua il ‘cantiere’: sono tre i nuovi inserimenti che portano a 27 gli effettivi sin qui utilizzati.
La gara è stata disputata al PalaCrisafulli dopo un’analoga gara dei ‘cugini’ del Sistema (peraltro vittoriosi).
E’ stata una gara fra due formazioni che si temevano solo in base al ‘sentito dire che …’: ne è venuto fuori un incontro infarcito di errori abbastanza evitabili.
Nei primi due quarti, infatti, predominava fra i ragazzi in campo questo ‘concetto’ citato ed i periodi sono stati distinti da un equilibrio ‘al ribasso’. Comunque coach Celotto ha potuto tranquillamente ‘testare’ in questo contesto i nuovi ragazzi, ottenendo lusinghiere risposte.
Nel terzo quarto gli ‘anziani’ suonavano la carica e, con un parziale di 16/5, chiudevano il quarto a +14.
Nel quarto finale, dopo il massimo vantaggio raggiunto al 31’ (49/32), si assisteva ad un timido tentativo di rimonta isontina sino al -7 del 38’ (51/44). L’Intermek però non si faceva sorprendere più e nei restanti 2’ chiudeva positivamente l’incontro.
Prossima gara (ultima di andata) a Sgonico contro TS-Jadran LU 21 dicembre alle ore 20,45.
 
3S INTERMEK/MONFALCONE  58/45 (13/11; 25/23; 46/32)
 
3S INTERMEK: Obiri 2, Rizzo 9, Marchi, Pezzutti 9, Corazza 7, Castellarin 7, Rinieri 2, Scaramuzza 15, Boccalon A., Meneguzzi 2, Rado, Toppan 5.  All.re Marco Celotto
 
TL=3/9; T3=5/17
 
MONFALCONE: Duse L., Duse A., Feri 2, Marseu, Lazzari 1, Rigoni 8, Cuzziol, Cernic 2, Ambrosi 6, Tossut 11, Vittor 15.  All.re Franceschin
 
TL=9/22; T3=2/11
 
Uscito 5 falli: Vittor
Fallo antisportivo: Ambrosi
 
Arbitri: Zuccolo/Toffolo

UNDER 16

Candelori e compagni portano a casa il referto rosa dalla trasferta di Tricesimo. I nostri atleti  si aggiudicano i primi due quarti accumulando 18 punti di vantaggio (39-21 al 20'). Grazie a un secondo quarto in cui, con una difesa agressiva, hanno concesso a Tricesimo solo 9 punti. Nel terzo periodo, complice un calo di concentrazione, la squadra di coach Fantin subisce il ritorno dei padroni di casa che rientrano in partita riducendo a 8 punti il divario quando mancano solo 10' alla fine della partita.
L'ultima frazione è la più equilibrata: riusciamo a controllare il ritorno dei padroni di casa e, pur perdendo di 1 il quarto, ci aggiudichiamo la partita.
 
ASS. POL. DIL. TRICESIMO - ZANARDO RAPPRESENTANZE A.S.D. 3S BASKET CORDENONS 56-63 (12-17, 9-22, 20-10, 15-14)
 A.P.D. TRICESIMO: MANSUTTI 9, TESS 4, CUNINI 5, GAIER, COLMANO 15, BOLETTI 5, ROMEO 6, BOVE, LENISA, MOLELLA, TIUS, BORGHESE 12. ALL. ARISTELLI

ZANARDO RAPPRESENTANZE A.S.D. 3S BASKET CORDENONS: CERVESATO, CALTRAN 4, CUSIN 2, CANDELORI 14, LUTMAN 6, SPAGNOL, SARTOR 2, GREGORIS 2, ERLA 19, MARSELLA 14, MARANI. ALL. FANTIN

ARBITRO: SIG. CEOLAN

UNDER 16 Eccellenza

Ottava gara del girone d'andata contro Corno di Rosazzo. Ultima partita in casa prima della pausa natalizia con l'obiettivo di dare una prestazione importante per "salutare" come si deve quest'anno.
L'inizio fa ben pensare, pronti via e subito 13 punti a favore dei nostri boys che partono forte e lasciano a secco gli avversari, probabilmente un po' scarichi dopo la partita contro Trieste, per i primi 5 minuti.
Si sa, chi ben comincia...no.
Nel secondo quarto la squadra di coach Silvestri entra in campo più decisa, trova fiducia in attacco e inizia a pressare in difesa, senza tuttavia trovare un vero break che le consenta di ricucire lo svantaggio. Quarto che si chiude in parità e tutti negli spogliatoi sul punteggio di 31-21.
Ripresa che si apre con due bombe degli udinesi che arrivano a -6 mettendo pressione alla B&F che sembra già pensare alle feste natalizie più che alla pallacanestro, almeno a giudicare dal ritmo sommesso della partita. Nonostante ciò riescono a limitare i danni capitalizzando i vantaggi sotto canestro e con capitan Pivetta in versione superman onnipresente sui due fronti del campo.
Ultimo quarto in cui le energie vengono meno ai ragazzi di Corno che non trovano la via del canestro per 5 minuti, subendo un break che porta al risultato (poco veritiero per quel che si è visto sul rettangolo di gioco) di 71-45.
Prossimo impegno, l'ultimo ufficiale per quest'anno solare, domenica 20/12 alle ore 11 al Benedetti di Udine contro APU.
3S B&F/CORNO  71/45 (19/9; 31/21; 51/38)
 
3S B&F: Metellini 2, Simonaggio, Cozzarin, Silvestrin, Pivetta 16, Damjanovic 11, Lo Giudice 8, Diana 9, Stefani 9, Piccinin, De Santi 4, Oyeh 12.  All.re Montena
 
TL=3/5; T3=4/14
 
CORNO: Addobbati 1, Canciani, Marotta 4, Novello, Burini, Ferlat, Peressini, Strizzolo 7, Kos 10, Poboni 13, Basso 10.  All.re Silvestri
 
TL=6/16; T3=3/11
 
Arbitri: Zancolò/Nardi

SERIE D

Prima giornata del girone di ritorno: si re-incontra Cervignano.
Ci si aspettava una gara combattuta, ma stranamente i ‘bassaioli’ si sono arresi abbastanza presto, trasformando buona parte della gara in un buon allenamento.
Partono un po’ contratte le due squadre, con l’Intermek che ‘trova’ qualche canestro da Brunetta e Scaramuzza; per Cervignano invece Costa non riesce a ‘carburare’ con le triple.
Nel secondo quarto l’Intermek ingrana la marcia giusta piazzando un primo parziale di 11/0 (28/14 al 14’) dovuto anche al primo fallo tecnico per proteste sancito a coach Stradolini.
Nel prosieguo sino a fine terzo quarto l’Intermek mantiene abbastanza agevolmente il divario.
Nel quarto finale avviene il secondo break 3S di 12/2 (79/54 al 35’); a seguito della sanzione di fallo antisportivo a Costa, coach Stradolini insisteva nelle proteste: secondo fallo tecnico e conseguente espulsione.
Prossimo appuntamento SA 19 dicembre alle ore 20,45 a Tricesimo.
 
3S INTERMEK/CERVIGNANO  95/59 (14/11; 44/26; 67/46)
 
3S INTERMEK:  Dalmazi Mi. 3, Scaramuzza 14, Mezzarobba 8, Brunetta 14, Cauz 6, Marella 14, Dalmazi Ma. 13, Zaccheo 11, De Nardo 4, Bertola 8, Toppan, Dello Iacono.  All.re Fantin
 
TL=20/28; T3=7/16
 
CERVIGNANO: Contin 8, Pipp 5, Candussi, Buzzin 7, Vassallo 5, Strizzolo 2, Vignuda 3, Lacovig 4, Costa 11, Aloisio 1, Cicogna 10, Zorat 3.  All.re Stradolini
 
TL=12/20; T3=5/17
 
Fallo antisportivo: Costa
Fallo tecnico: all.re Stradolini (2)
Fallo squalificante: all.re Stradolini
 
Arbitri: Sissot/Di Lenardo
 
Scaramuzza: 3/5 da 2 + 2/6 da 3 + 2/4 tl
Brunetta: 3/6 da 2 + 1/1 da 3 + 5/6 tl + 4 assist
Marella: 5/9 da 2 + 4/5 tl + 9 rd + 3 ra
Dalmazi Ma.: 4/4 da 2 + 1/4 da 3 + 2/3 tl + 7 pr
 
Costa: 2/4 da 2 + 2/7 da 3 + 1/4 tl + 9 rd
Cicogna: 4/7 da 2 + 0/1 da 3 + 2/2 tl

UNDER 18 Regionale

Dopo una vittoria è più facile tornare in palestra a migliorare. E’ un consiglio giusto per quelli che non si accontentano di un 6 dopo un compito fatto o per coloro che sanno ammettere che bastava prestare un po’ più di attenzione (perché in effetti le “cose” le sapevano) e si poteva prendere un voto più alto.

La parte migliore della partita, in cui si è creato un certo divario a nostro vantaggio, è stata la seconda parte del 2° quarto. Aver innalzato l’intensità difensiva, aver scelto di mettere pressione a chi, tra gli avversari, aveva il compito di gestire la palla, ha dato l’opportunità di indurre all’errore i giocatori antagonisti e di, così, recuperare, intercettare palloni per sprintare in contropiede e realizzare canestri.

Con alti e bassi, con e senza stimoli esterni, con azioni tentate e riuscite, con altre provate e fallite, la partita è proseguita più in equilibrio.

Sono imminenti nuove partite, aumentano le difficoltà proposte dagli avversari.

A.S.DIL BASKET FIUME - ASD 3S BASKET CORDENONS EDIL NARCISO: 55 – 79

[14 – 19] [11 – 25] [17 – 15] [13 – 20]

Pegoraro, Romanin 2, Iuduca 14, Bagatella 9, De Marco 7, Mastropietro 2, Boccalon 26, Cardin, Zanusso 5, Rinieri 5, Rado 4, Cappellaro 5

UNDER 20

Gara a senso unico a favore dell’Intermek in quel di Fagagna.
Opposti ad un team presente con solo 8 ragazzi i cordenonesi hanno esibito un gioco corale, fatto di assist e conclusioni per lo più semplificate dagli schemi proposti.
Le medie finali sono state però ‘sporcate’ dal lungo ‘garbage time’: comunque coach Montena ha voluto, stante la massiccia presenza di U18, ‘collaudare’ alcuni giochi di preparazione alle future gare di quel campionato.
Prossimo impegno al PalaCrisafulli Lunedì 14 dicembre alle 21 contro Falconstar Monfalcone.
 
FAGAGNA/3S INTERMEK  33/68 (6/26; 20/42; 25/58)
 
FAGAGNA: Nucci 2, Colussi 7, Pegoraro 2, Persello 2, Codutti 6, Bertuzzi 3, Zufferli 4, Ferigutti 7.  All.re Iurich
 
TL=4/13; T3=1/10
 
Uscito 5 falli: Colussi
 
3S INTERMEK: Marchi 2, Pezzutti 11, Corazza 7, Castellarin 3, Mezzarobba, Scaramuzza 12, De Nardo 5, Meneguzzi 4, Toppan 14, Bertola 6, Randazzo 4.  All.re Montena
 
TL=5/10; T3=3/15
 
Uscito 5 falli: Bertola
 
Arbitri: Giuliano/Cotugno G.

Under 15

AZZANO BASKET - ECONOMY RENT CORDENONS 50-70

Azzano Basket
Pupulin, Bottos 3, Durofil 12, Tomasi 6, Gjergj, Bidinot, Pigat 2, Belfiore 6, Giubeluta 8, Turchet 2.
All.re Mack

Economy Rent
Bartoletti 2, Gattolini, Finardi 14, Burello 2, Diana Marcolin 2, Martin 5, Furgato 2, Cattaneo 7, Furnari 4, Palena 14, Faloppa 16, Da Pieve 1.
All.re: Ivan Nonis

Arbitro: Gatullo

Arriva il primo Hurrà stagionale anche per l’Economy Rent nel campionato Under 15, grazie ad una prestazione corale, che ha permesso di violare il parquet dei bianco-blu azzanesi, col risultato finale di 50-70. Il calendario, dopo 5 turni di biblica narrazione, durante i quali, i bianco-verdi hanno sempre vestito i panni di Davide (senza riuscire a sconfiggere il gigante di turno…) si fa più benevolo in quel di Azzano. 
Una volta tanto, stazza e tonnellaggio sono a nostro favore (anche se di poco…), e siamo bravi a sfruttarli sin da subito, con la coppia Faloppa-Palena che si fanno valere dentro l’area avversaria (11-23 alla prima sirena). I locali non ci stanno, e chiudendo meglio i pressi del ferro costringo la formazione di coach Nonis a soli 12 punti nella frazione. Alla ripresa delle ostilità, l’Economy Rent spinge nuovamente sull’acceleratore e chiude definitivamente il match sul 54 a 33 del trentesimo minuto, continuando a giocare, seppur con qualche pausa sino ai liberi finali di Bartoletti, che chiudono l'incontro su un rotondissimo +20. 
La nota più dolce di giornata è rappresentata dagli undici giocatori iscritti a referto, a dimostrazione dell’apporto offensivo del collettivo. A livello individuale, da citare la prestazione di Cattaneo, che oltre alla solita presenza a rimbalzo, ha aggiunto un bottino personale di 7 punti e la prova balistica di Finardi, che ha colpito con buone medie da oltre l'arco dei 6,75.
Giusto il tempo di rifiatare, che si torna in campo, martedì 15 dicembre ospiti del Basket Sacile, con palla a due ore 19.45.

Under 13 Ottica De Marco

A.S.D. Roraigrande - Ottica De Marco Cordenons 57-53


Prima sconfitta stagionale per l’under13 Ottica De Marco, capitolata sul campo di Rorai, al termine dell’ennesima gara dai due volti. Come nel match casalingo di una settimana fa, Pilutti e soci si presentano sul parquet di gioco con due quarti di ritardo, concedendo, oltre ai meriti dei nostri avversari, venti minuti di apatia agonistica, col tabellone luminoso che recita 33-17 alla sirena dell’intervallo lungo. 
Nella terza frazione scocca una scintilla, che accende le speranze di rimonta. I bianco-verdi timorosi e rinunciatari, visti nei primi venti minuti, restano in spogliatoio, e minuto dopo minuto inizia una rincorsa lenta ed inesorabile, con i ragazzi che centrando l’obiettivo di portare il divario sotto la doppia cifra entro la fine del parziale di gioco (43-34). I locali scelgono di proteggere oltremodo l’area, aprendo maggiori spazi sul perimetro, con i nostri che non si fanno pregare, e quando Marcon insacca la sesta tripla di squadra, le lunghezze da recuperare sono soltanto due (51-49). Qui i giallo-blu sono però bravi a colpire per due volte in campo aperto e a due minuti dal termine l’Ottica De Marco insegue sul 57-49, ma non bastano le buone iniziative finali, se non per limare il divario sino al meno 4. 
Encomiabile la squadra per la reazione vista nella ripresa, resta il rammarico per aver gettato al vento i primi venti minuti di gara, e nonostante un proverbio ci ricordi che: “non c’è due senza tre…” speriamo di imparare dai nostri errori e farne tesoro per il futuro.


Pausa lunga per il campionato under 13 che riprenderà col Derby tutto bianco-verde mercoledì 13 gennaio. Il Babbo Natale dei canestri ci ha preparato due bei pacchi da scartare sotto le feste…il primo, domenica 27 dicembre, quando prenderemo parte al memorial “Molent” ad Azzano, il secondo, lo scarteremo dal 3 al 6 gennaio, partecipando al Torneo della Befana a Brugnera, sicuramente due ottime opportunità per continuare a crescere.

domenica 13 dicembre 2015

ESORDIENTI

31.html
Sveglia presto domenica mattina e partita in trasferta per il gruppo esordienti.
I nostri avversari sono i cugini del Nuovo Basket 2000 che ci aspettano nello storico impianto dell'Ex-Fiera di Pordenone.
Anche in questa occasione, tutto si decide nel primo quarto dove, con intensità difensiva e superiorità fisica, piazziamo il primo break di 26 a 3.
Coach Santarossa non si perde d'animo e stimola i propri allievi a reagire, parole che hanno effetto e i padroni di casa riescono a pareggiare nel parziale del punteggio del secondo quarto.
Con il rientro in campo dopo l'intervallo lungo, altri 26 punti fatti a dispetto del 6 subiti ristabiliscono gli equilibri e si prosegue verso la fine dell'incontro.
Ora il campionato esordienti si ferma per le festività natalizie, e si riprenderà a giocare fra oltre un mese, martedi 19 gennaio alle ore 18.15 a Sacile.

Nuovo Basket 2000 vs 3S Henry Glass 24-77 (3-26; 8-8; 6-26; 7-17) Casara 8, Geronazzo 2, Bortolus 11, Brusadin 2, Valese 4, Della Toffola 8, Semproniel 4, Argentin, Turrin 4, Lomele 6, Dal Maso 18, Scola 10.

sabato 12 dicembre 2015

UNDER 13 Henry Glass

17
Ancora soddisfazioni nel campionato Under 13.
Nonostante la differenza di età, la formazione Henry Glass conquista la seconda vittoria, espugnando il parquet di Porcia.
L'inizio della partita è nervoso, nessuna squadra riesce a rompere il ghiaccio e si corre da un canestro all'altro senza conclusioni valide.
E' la bomba di Dal Maso (2 su 3 da tre punti) che smuove le acque e da fiducia alla squadra che sente di avere le carte in regola per poter ambire al massimo risultato.
Cerne mette nel cesto due canestri consecutivi, Baccin lotta e segna e adesso tutto sembra più facile.
Il primo quarto si chiude su 18 a 4, e risulterà decisivo perchè ci permette di ruotare i giocatori con serenità e mettere anche questa volta dieci giocatori a referto.
Nella ripresa gioca anche Ndompetelo, che è arrivato in palestra al fischio di inizio della partita, e con la formazione al completo nulla possono i volenterosi giovani di coach Vida.
Prossimo impegno in casa, al palazzetto, domenica 20 dicembre alle ore 15.00.
Viene a trovarci il Nuovo Basket 2000 di coach Starnoni e sarà sicuramente una battaglia.

Porcia vs 3S Henry Glass 34-62 (4-18; 12-17; 8-19; 10-8)
Peron, Moroldo 5, Bortolus 5, Cerne 4, Baccin 8, Serrao 4, Molent 4, Medizza, Valese 4, Lomele 10, Ndompetelo 8, Dal Maso 10.